• +39 3204234952
  • E-mail info@glauco.org

Blog

Anche tu stai facendo parkour finanziario?

Come fai a tenere in piedi il tuo bilancio famigliare?

Tutti stanno aumentando i prezzi dei prodotti, inclusi tutti i prodotti che sono legati ai prodotti petroliferi, tutto questo inevitabilmente aumenta il costo anche della tua bolletta.

Ma cosa possiamo fare per riuscire a far tornare i conteggi del nostro bilancio famigliare?

Per quanto in mio potere ho deciso di muovermi in 2 direzioni:

Prima strada, cercare una bolletta con la tariffa fissa, questo mi permette di pianificare le spese mensili con esborsi mensili pianificati.

La seconda strada che ho individuato, prevedere di ricevere dei crediti dello stesso importo della bolletta pagata, il tutto automatizzato, tu ricevi i crediti sul tuo conto personale.

Iniziamo ad analizzare il primo punto:

La società che propone una tariffa a prezzo fisso, detta anche tariffa flat, ti propone di fare un contratto di fornitura di energia elettrica che prevede di avere un quantitativo di Kilowatt ora annuali ad un prezzo prestabilito.

Nel caso il tuo consumo superi la quantità di kilowatt ora disponibili, alla fine dell'anno viene fatto un conteggio dei Kilowatt ora consumati effettivamente e la quota da pagare viene spalmata sulle bollette del nuovo anno.

Questo ti permette di mettere al sicuro il tuo bilancio famigliare e di pianificare fin da subito come affrontare il nuovo anno con tranquillità, ti toglie l'urgenza di dosso.

Ma questo posticipa solo un problema che dovrei affrontare adesso, cosa risolvo?

Eccoti che viene in aiuto la seconda parte della soluzione che abbiamo trovato, i crediti da spendere di pari importo dell'importo della bolletta.

Tutte le volte che paghi la bolletta il sistema ti accredita dei crediti di pari importo al valore della bolletta stessa, questi crediti li puoi spendere per:

Acquistare una ricaricabile per fare gasolio, una ricaricabile per fare la spesa al supermercato, ecc....

Questi sconti ti permettono di risparmiare una media del 20% sugli importi di svariati prodotti di prima necessità, così tu rientri del costo che hai dovuto sostenere per aver beneficiato del servizio di energia elettrica.

Ma chi paga il conto finale?

La piattaforma che offre questo sistema di gestione dei crediti ha fatto un'analisi molto ben dettagliata, dove si vede che le persone in media acquistano diverse tipologie di prodotti, prodotti che vengono acquistati dalla piattaforma con sconti variabili e girati agli utenti della piattaforma come compensazione dei crediti.

Il consumo medio di questi prodotti porta la società ad avere un risparmio medio del 20% su tutte le tipologie di prodotto proposto alla community, questo di riflesso ti permette di risparmiare in media il 20%.

In parole semplici tu acquisti una tessera della Q8 da 50 € di valore e ne esborsi 40 € con bonifico e 10 € in crediti, questo ti permette di rientrare dell'esborso che hai dovuto sostenere per la bolletta.

Adesso hai capito perchè ti dicono che la bolletta che ricevi é effettivamente a "Costo 0" ?

Perchè tu anticipo il pagamento della bolletta e ti vengono riconosciuti dei crediti, successivamente vai sulla piattaforma ed acquisti questi prodotti con uno sconto medio del 20% pagando una parte in € ed una parte in crediti.

Questo ti permette di risparmiare sui beni di prima necessità ed accumulare i soldi per il pagamento delle bollette future.

Questo servizio é già operativo, se vuoi approfondire il tema contattatmi alla mia mail sergio@glauco.org è sarò ben lieto di affiancarti nell'acquisto, intanto ti auguro buon proseguimento.

 

Articolo scritto da Sergio Milano